Perché i plantari sono importanti per gli sciatori?

Perché i plantari possono migliorare sia le prestazioni che il comfort dello sciatore.

In primo luogo, un plantare personalizzato ha una sagoma che corrisponde alla propria forma del piede, molto simile a quella che rimane sulla sabbia umida mentre si cammina sulla spiaggia. Quando il piede appoggia su una superficie che corrisponde alla forma della pianta del piede in particolare i tessuti molli, come i muscoli e i tendini, risultano meglio supportati.

Diversamente in presenza di normali solette di fabbrica a fondo piatto fornite con gli scarponi da sci, i tessuti sono in condizioni di stress ed in particolare durante la sciata per via delle pressioni che si vengono a creare.

Il vantaggio del plantare personalizzato è che coincide esattamente con la forma del piede, fornendo il miglior “supporto” per il piede quando è in azione.

Oltre a offrire un maggiore comfort grazie ad un miglior supporto del piede, il plantare può migliorare notevolmente le prestazioni dello sciatore fornendo una migliore stabilizzazione del piede all’interno dello scarpone; aiutando a trasferire i movimenti dello sciatore allo sci attraverso il piede, e di conseguenza al plantare.

Un plantare offre la stabilizzazione del piede e una posizione neutrale all’interno dello scarpone. Questo aiuta a trasmettere i movimenti da spigolo a spigolo dello sci da parte dello sciatore mantenendo il posizionamento del piede all’interno dello scafo piano.

Senza un plantare personalizzato installato nello scarpone spesso il piede dello sciatore si muove troppo all’interno dello scafo.

Ciò può portare le prominenze ossee, come le ossa della caviglia o i metatarsi, a muoversi all’interno dello scafo causando irritazioni o dolori. L’eccessivo movimento del piede all’interno di uno scafo può portare a contrarre le dita tipo artiglio cercando di far presa, affaticando il piede e causando crampi all’arco plantare.

A volte l’instabilità del piede causata dalla mancanza di un plantare è erroneamente interpretata come un problema di scarpone troppo grande, e di solito lo sciatore, cercando di evitare il problema, può tentare di risolverlo stringendo i ganci. L’eccessiva chiusura dei ganci però può distorcere la forma dello scarpone e comportare una restrizione del flusso sanguineo dell’estremità, e questo a sua volta può causare piedi freddi, insensibili, o crampi in genere, l’installazione di plantari fornirà una comoda stabilità senza dover chiudere eccessivamente i ganci.